Sezione: Attualità : Malawi

50mo DELL'OSPEDALE MLAMBE

50mo ANNIVERSARIO DELL'OSPEDALE MLAMBE
Lunzu, BLANTYRE, MALAWI

Sr Margaret Janesi

Che giornata splendida: una brezza fresca e un po' di sole per riscaldare. Impossibile lamentarsi del caldo o del freddo. In questo 8 giugno 2013, sembra che il cielo sappia che l'ospedale Mlambe raggiunge i suoi 50 anni di vita. E' l'ora di una grande celebrazione! L'ospedale Mlambe è stato fondato dalle Figlie della Sapienza della Provincia dell'Olanda nel 1963 prima che il Malawi ottenesse la sua indipendenza nel 1964. La fondazione è attribuita a Sr Maria Voss.

Arrivando in Malawi, le Figlie della Sapienza hanno acquistato un terreno nel territorio del capo Kapeni a una trentina di km dal centro della città di Blantyre. Là è stato costruito l'Ospedale di Mlambe. Allora era una campagna, e ora è una regione quasi cittadina con attorno alberghi, un mercato pubblico, una banca, scuole materne, primarie e secondarie. Sul terreno dell'ospedale si trova pure la casa provinciale delle Figlie della Sapienza.

Storia passata e presente
Preoccupate di allargare lo spazio della loro tenda, le Suore avevano aperto una clinica con 36 letti e usato una stanza della loro casa come Sala operatoria. Con il passare degli anni, l'ospedale si è ingrandito fino a ospitare attualmente 254 pazienti nei seguenti servizi: maternità, pazienti esterni, chirurgia, Consiglio e ricerca (VCT), unità mediche, oculistica, radiologia, farmacia, pediatria e servizio di ascolto. 

Laboratorio rinnovato e ambulanza
Arrivando per la celebrazione, l'arcivescovo è accompagnato nella sala delle conferenze per firmare il libro d'oro. Poi, è invitato a tagliare il nastro del laboratorio rinnovato, segnando così la sua apertura con il Centro di controllo delle malattie, un'organizzazione americana. I gestori del centro ospedaliero conducono allora l'arcivescovo al parcheggio dove gli vengono date le chiavi della nuova ambulanza da parte della Suora vice provinciale. Questo gesto significa la cura che l'arcivescovo deve avere per tutte le persone cristiane o musulmane. La nuova ambulanza, mezzo di trasporto per tutti, ne è un simbolo. Il nostro grazie sincero a Sr Louise Madore, Superiora generale, al Consiglio generale e all'economa delle Figlie della Sapienza per aver allargato lo spazio della loro tenda. Infatti, hanno aiutato il popolo del Malawi con il loro generoso contributo dato al Consiglio di amministrazione. Questi ha acquistato l'ambulanza, rinnovato i servizi, e fatto separare i contatori dell'acqua della residenza del personale da quello dell'ospedale.

Celebrazione della messa
Vedendo le persone raggruppate sul terreno dove sarà celebrata la messa, si potrebbe esclamare: « Certamente, la Sapienza abita in mezzo al suo popolo ». La corale della parrocchia di Lunzu intona canti fra una folla giunta da ogni ambiente. Sr Annie Kapenda, vice-provinciale, nella sua parola di apertura augura il benvenuto alle persone, le assicura della presenza di tutte le Figlie della Sapienza. Ricorda pure che in questo giorno le Suore d’Italia celebrano la messa in comunione con loro. Sr. Agnes Mdzinga rilegge il percorso storico dell'Ospedale Mlambe, precisando che, attualmente, il Consiglio di Amministrazione gestisce l'ospedale per le Figlie della Sapienza. Poi, l'arcivescovo presiede la celebrazione eucaristica. Dopo la lettura del Vangelo, dai bambini vengono lanciati nel cielo dei palloni per simboleggiare i 50 anni dell'ospedale Mlambe.

Album foto

Discorsi
Fra le personalità invitate, il presidente del Consiglio di amministrazione dell'ospedale, il vicepresidente americano del Centro di controllo delle malattie, l'Arcivescovo e altri ringraziano le Figlie della Sapienza per il loro appoggio di sempre e per il buon funzionamento dell'ospedale. Le persone scoppiano a ridere quando il Capo esclama « Sono molto contento di celebrare l'anniversario del nostro ospedale. Nei villaggi celebriamo il compleanno dei nostri bambini, perché non celebrare quello della nostra mamma Mlambe? Essa si prende cura di tutti noi. Celebriamo, dunque!

Il personale apprezzato
I membri del personale dell'ospedale che hanno operato per più di 30 anni, ricevono dei doni in segno di riconoscenza. E' anche un modo per incoraggiare altri a impegnarsi e a lavorare con ardore. Dovrebbero amare di lavorare a Mlambe e non andare alla ricerca di altri pascoli. Per esempio, l'autista è rimasto al servizio dell'edificio per 30 anni. Quattro infermiere hanno servito per 35-40 anni e 32 anni il portinaio. Le Figlie della Sapienza ricevono un bell'orologio a muro con sullo sfondo una bellissima foto dell'ospedale .  

Danza e canto
Terminata la messa, nella sala delle Figlie della Sapienza viene servito un rinfresco. Una corale cattolica organizzata da un padre Monfortano coinvolge vivacemente la folla. Il primo canto è dedicato al Beato papa Giovanni Paolo II. Lo stesso canto era risuonato nel 1989 per accoglierlo quando era venuto a visitare il Malawi.

Tutte queste attività hanno segnato questa giornata per noi memorabile con, alla fine, alcuni membri del personale che eseguono danze tradizionali. Anche i bambini nati all'ospedale non si sono risparmiati quando sono stati coinvolti, mentre la folla esultava.

Grazie, grazie … ecco le parole sentite dopo queste danze, che esprimono una giornata indimenticabile nella nostra storia.

La Sapienza è stata celebrata. La tavola è stata preparata e la Sapienza ha accolto tutto il suo popolo. Un grande grazie alle prime Figlie della Sapienza venute ad aprire l'ospedale Mlambe, lo spirito di Montfort e di Maria Luisa è sempre vivo!

 Album foto

 

 

 

Article available in Français English Espanol Italiano
Other articles in the section Attualità : Malawi
UNA VISITA AL CARCERE MIKUYU...
FIGLIE DELLA SAPIENZA - PROVINCIA DEL MALAWI
50mo DELL'OSPEDALE MLAMBE
La Presenza ”Sagesse” in Malawi
Navigateurs: Internet Explorer version 10 et +, Firefox et Chrome | Copyright: Filles de la Sagesse 2005-2014 Legals