Sezione: Attualità : Papua Nuova Guinea

A TU PER TU CON LA SAPIENZA

Nomad, Papouasia Nuova Guinea
Veronica Paison, DW

L’orientamento del Capitolo generale 2012 ha proposto alle Figlie della Sapienza, un nuovo modo di vedere la Sapienza liberatrice, all’opera nel cuore del mondo. E’ proprio questa Sapienza che ci attendeva ai confini della provincia dell’ovest, in PNG, precisamente a Nomad. E ci ha accolte con cuore aperto! « Siamo molto felici, grazie di essere venute.» Da quando siamo qui, parecchie persone ci hanno espresso proprio questo. Le persone di Nomad erano isolate e trascurate dai servizi governativi. Disponevano di un accesso molto limitato ai beni essenziali e all’educazione. Proprio qui la Sapienza ci attendeva per un dialogo personale! Sì, siamo in mezzo a una popolazione di non-amati i cui diritti sono stati ignorati per numerosi anni.

Problema di salute, problema di famiglie

La popolazione del posto dispone di scarsa conoscenza a riguardo dell’importanza della salute. Le persone non sanno come prendersi cura di se stesse. La fiducia nella medicina moderna è difficile; ci si affida piuttosto alle credenze e ai costumi tradizionali. A motivo di cure non regolari della salute, le persone hanno sviluppato una resistenza alle medicine. Poiché le nascite si verificano ogni due anni, la maggior parte delle famiglie sono numerose. Il peso massimo del neonato è di 2,5 chili. La maggior parte delle mamme ha bambini  di peso inferiore ai 2 chili. Diverse ragazze, in generale studenti, danno alla luce un bambino il cui padre è anziano. Si tratta di matrimoni prestabiliti (matrimoni forzati). Io stessa ho visitato una famiglia in cui l’uomo era troppo vecchio per sostenere la sua giovane famiglia e per mantenere l’ultimo nato. Il matrimonio, come scambio di servizio, qui è un uso tradizionale.


Album foto

Organizzazione del Centro per la Salute, attenzione speciale alle donne e ai bambini

Lavoro presso il Centro per la Salute del governo. Quando sono arrivat, c’era solo un infermiere, il quale faceva ciò che poteva ma il compito era troppo pesante. All’inizio non sapevo da dove cominciare; non credevo ai miei occhi, tutto era in disordine. Dal 2005, non vi erano state vaccinazioni, né nascite in ospedale. Poiché le cure erano assicurate da un infermiere, le donne erano restie a presentarsi per un parto.  Alle autorità non veniva presentata nessuna relazione.

Poiché non ho ancora un posto di lavoro assegnato, mi impegno come volontaria presso le mamme e i bambini. Ho aperto una clinica prenatale e un’altra per i bambini. Posso così consigliare e fare i test richiesti per l’AIDS. Questo mi permette anche di aiutare per il controllo delle nascite. Attualmente parecchie mamme vengono all’ospedale per partorire e per la vaccinazione del loro bambino. Il centro non dispone né di elettricità né di acqua corrente. La notte per i parti devo usare la mia torcia.  A volte trovo penoso vedere che queste mamme non hanno nulla per cambiare i vestiti dopo il parto e neppure per avvolgere il loro bambino. E’ un momento in cui mi ricordo spesso in modo particolare delle parole di Maria Luisa, nostra Fondatrice: « Se fossi stoffa, mi darei ai poveri.» Le Figlie della Sapienza della Comunità Trichet a Matkomnai,  ci aiutano molto. Insieme abbiamo organizzato lo spazio necessario per una clinica prenatale e un pronto soccorso in ospedale.


Nonostante questi poveri servizi governativi, le persone restano molto accoglienti con il loro sorriso pieno di gioia. Sembrano felici di ciò che hanno ora. Io stessa sono felicissima di essere con loro nella loro vita concreta. E sono riconoscente che noi, le Figlie della Sapienza della regione della PNG, abbiamo assunto il rischio di spalancare lo spazio della nostra tenda! E’ così che abbiamo incontrato la Sapienza faccia a faccia!

Article available in Français English Espanol Italiano
Other articles in the section Attualità : Papua Nuova Guinea
Papuasia Nuova Guinea
Papuasia Nuova Guinea
A TU PER TU CON LA SAPIENZA
OLTRE I CONFINI NOMAD PNG
OLTRE I CONFINI NOMAD PNG #2
Dal sogno alla realtà
Papuasia-Nuova Guinea
Navigateurs: Internet Explorer version 10 et +, Firefox et Chrome | Copyright: Filles de la Sagesse 2005-2014 Legals