Giustizia Relazionale della Sapienza

UFFICIO DI SVILUPPO

Sessione di formazione 

Sr Jackuline Saratha e Sr Henriette Razafinindriana, fds

Eccoci riunite, dieci « Incaricate di sviluppo » (Figlie della Sapienza),  richieste nelle nostre diverse entità di lavorare in collegamento con l'Ufficio di Sviluppo della Congregazione. Questo Ufficio è stato costituito per permettere la raccolta dei fondi necessari al buon funzionamento delle opere sostenute dalle Figlie della Sapienza nel mondo, poiché queste opere sono al servizio dei più poveri delle nostre società. Questa sessione di formazione si è tenuta dal 23 al 27 maggio 2016, a Roma, Casa Generalizia.

Suor Isabelle Retailleau, consigliera generale, Suor Anne-Marie Beaudoin, economa generale, ambedue membri dell'Ufficio e Suor  Siobhan Boyle, direttrice di questo Ufficio, animano l'attuale sessione con le loro competenze e dinamismo!

Le «Incaricate di Sviluppo»  sono:

Sr Marina Cruz Herrera : Colombia / Colombie ;
Sr Mageorie Jean-Louis : Haïti ;
Sr Jakuline Saratha : India / Inde
;
Sr Mariam Pushpa Tirkey : Indonesia / Indonésie ;

Sr Henriette Razafinindriana : Madagascar ;
Sr Emma Nazombe : Malawi
;
Sr Rosa Amelia Canicoba Liza : Maria Luisa
;
Sr Marie Turner : Papua New Guinea / Papouasie ;

Sr Henedina (Gina) Latayada : Philippines ;
Sr Valérie Kadiela Kabangele : R.D. Congo

Ognuna di noi, arrivando,  porta nel suo animo e nel suo cuore, progetti in corso o in prospettiva e bisogni urgenti …

L'obiettivo della formazione offerta è di permettere alle persone incaricate di comprendere meglio il mandato affidato in relazione all' «Ufficio di Sviluppo» della Congregazione.

Tutte consapevoli della nostra responsabilità e desiderose di essere maggiormente atte ad adempiere la nostra missione, siamo entrate senza difficoltà nelle proposte e nelle esercitazioni per abilitarci a ...

  • Precisare il nostro mandato come  «Responsabili di sviluppo»
  • Approfondire la missione dell' «Ufficio di Sviluppo» e il senso di un « progetto di sviluppo »
  • Presentare in modo convincente e chiaro un progetto riguardante un'opera, un bisogno
  • Comunicare fra noi e con altri, con i donatori, per coinvolgerli, oltre il dono, nella realizzazione di un progetto
  • Ricordare l'importanza di restare in collegamento con la Responsabile dell'Ufficio e di darle regolarmente le informazioni necessarie per l'avanzare del progetto

Entusiaste di questi obiettivi, non abbiamo vissuto la diversità delle lingue come un ostacolo per la comunicazione, ma l'esercizio ha aperto i nostri cuori all'aspetto internazionale del nostro servizio!  

Al termine della sessione,  Suor Louise Madore, superiora generale, ha inviato ciascuna di noi verso la nostra specifica missione. Ci ha dato una benedizione speciale perché siamo veramente portatrici di speranza per i più svantaggiati e mediatori di comunione con coloro che con noi ne portano la preoccupazione!

Convinte ed entusiaste, siamo ripartite per le nostre entità, confortate nella nostra missione di sviluppo in un mondo dove poveri e ricchi vivono accanto …

Un grande grazie al Comitato responsabile dell'Ufficio di Sviluppo, Suor  Siobhan, Suor Isabelle e Suor Anne Marie che hanno preparato e animato questa arricchente sessione! Grazie al Consiglio generale che ce l'ha offerta per il bene della Congregazione e della sua missione.

Article available in Français English Espanol Italiano
Other articles in the section Giustizia Relazionale della Sapienza
UFFICIO DI SVILUPPO
Navigateurs: Internet Explorer version 10 et +, Firefox et Chrome | Copyright: Filles de la Sagesse 2005-2014